27 ottobre 2014

VIDEO TUTORIAL • COME RETICOLARE IL RAME E L'ARGENTO STERLING


Spesso utilizziamo per la creazione dei nostri monili la lamina liscia, così come esce dal negozio. Altrettanto frequentemente proviamo a creare delle texture che possono essere realizzate con diversi metodi, per esempio utilizzando martelli a penna o per cesello, oppure sagomati appositamente per lasciare una serie di impronte sul metallo. Uno strumento utilizzato meno abitualmente è il calore, "un'arma" decisamente efficace per ricavare una decorazione di altrettanta efficacia a livello di impatto visivo: la reticolazione del metallo.

COSA E' • Reticolando il metallo si mettono in atto dei veri e proprio movimenti che rimangono poi ben visibili in superficie, molto simili al movimento delle onde. La reticolazione è quindi un vero e proprio processio di trasformazione con il fine ultimo di cambiare aspetto alla lamina.

COME SI FA • Innanzitutto è bene sapere che il procedimento di reticolazione è più o meno complicato a seconda del metallo che si utilizza. Più rame è contenuto nella lega maggior soddisfazione avremo, infatti l'argento sterling è particolarmente indicato perchè composto dal 7,5 % di rame. E' consigliabile anche utilizzare un pezzo di lamina non eccessivamente piccolo e di uno spessore tra 0,40 e 1,00 mm, altrimenti si fonderebbe e non riusciremmo ad ottenere la reticolazione. Questo tutorial vale quindi per l'argento e per il rame. Io ho provato con entrambi e il metallo utilizzato per il tutorial è argento 925. Ma passiamo al dunque...

Preparazione del pezzo Questa prima fase consiste nel liberato il più possibile dagli ossidi che si formano all'interno e in superficie il nostro pezzo di metallo. Iniziamo scaldando un pezzo di lamina tenendolo sotto la fiamma per qualche minuto (nell'immagine sotto, un pezzo di argento sterling), per poi decaparlo e infine risciacquarlo. Questo fa sì che dalla superficie vengano rimossi gli ossidi in superficie, che si creano dalla reazione con l'ossigeno. Ora si può ricuocere nello stesso modo di prima ma questa volta per un periodo più lungo; in questa fase l'ossigeno ha meno ostacoli sulla superficie esterna del nostro pezzo di metallo e penetra più in profondità, ossidando quindi l'interno della lamina. Ecco perché è necessario decaparlo nuovamente e ancora una volta pulirlo. Ora si può passare alla fase finale.


Reticolazione • A questo punto della lavorazione, si scalda bene la lamina e si inizia un gioco di caldo / freddo, cioè di alternanza della fiamma puntandola un po' sulla lamina e un po' altrove, per creare appunto il movimento desiderato sul metallo. Mentre ci allontaniamo con la fiamma, non facciamo altro che immobilizzare la texture che abbiamo creato dirigendo la fiamma in un determinato punto. Non ci resta che decapare e utilizzare il pezzo come più ci piace!

Questo è il mio pezzo reticolato: come vedete duranto la fusione si è creato un buco. A me piacciono anche questi "errori" e il ciondolo che vedete nell'immagine dell'intestazione, infatti, lo include. E' il mio primo esperimento di reticolazione e sono curiosa di vedere se continuando a provare riuscirò a gestire i movimenti, creando così texture "pilotate" a mio piacimento.


Vi lascio con due video del momento della reticolazione, non sono chiarissimi ma si vede bene il metallo fondere e scorrere in varie direzioni.

video

video

E voi gioiellinatrici, avete mai provato a reticolare? Risultati? Fatemi sapere, che ne discutiamo :-)
Buona giornata,
Nadia

22 ottobre 2014

MINIMAL • ORECCHINI SMALL IN ARGENTO


Brrrr che freddo! Oggi, mentre pensavo a questo post, notavo l'arietta fredda arrivava stamattina e mi chiedevo quanto potrebbe mancare al momento in cui non potrò fare a meno delle mie adorate, calde sciarpe... ho fatto quindi un collegamento: è difficile portare orecchini lunghi o ingombranti quando si indossano indumenti altrettanto voluminosi, quindi devo impegnarmi di più e creare più modelli di ridotte dimensioni. Inizio da oggi... anzi no, in realtà questi orecchini sono girati sulla pagina facebook di Shaping Metal già a Natale dello scorso anno. Ma così, un salto e via, e dal momento che li ho lucidati è ora di presentarli come si deve.
Sono piccoli, di due forme diverse (il cerchietto è di un centimetro di diametro). Sono in argento sterling, saldati e leggermente martellati per creare un po' di texture. Ed ora vi lscio alle immagini, questa volta in bianco e nero ;-)
Brrrr it's cold! Today, while I was thinking about this post, I noticed the cold breeze came this morning and I was wondering what might be missing at the moment I can not do without my beloved, warm scarves... I made a connection then it is difficult to bring long or bulky earrings when wearing just as bulky clothing, so I have to work harder and create more models of small size. Start today... no, in fact, these earrings are turned on Shaping Metal facebook page already at Christmas last year. But so, and a jump away, and since I've polished it is time to present them as they should.
They are small, two different shapes (the circle is an inch og diameter). They are on sterling silver, soldered and lightly hammered to create a little texture. And now I lscio images, this time in black and white;-)


Posso realizzare questi mini orecchini anche in rame o ottone, come già impostato nell 'inserzione su Etsy. Vi auguro una buona giornata, vi aspetto alla prossima qui sul mio blog!
I can make these mini earrings also on copper or brass, as already set in the listing on Etsy. Have a good day, we look to the next here on my blog!
Nadia

15 ottobre 2014

STELLINE ★★★ E' TEMPO DI PENSARE AL NATALE


Il Natale è più vicino di quanto sembra. Soprattutto per chi, come me, pensa al periodo di dicembre come un'occasione per fare qualche mercatino. Ho iniziato a pensarci, a dire il vero, già all'inizio dell'estate per capire cosa fare, dove andare... e ci penso ancor di più dall'inizio dell'autunno, momento in cui tutto inizia ad accelerare e il tempo sembra essere sempre meno. Ho fatto una selezione di idee su quali oggetti preparare e ho concluso che sì, voglio fare qualcosa a tema ma accenni... niente cose ingombranti, solo decorazioni il più delicate possibili. E sono partita così, con le mani nell'argilla, senza stampini (sennò che creatività è?), per realizzare un sacco di stelline di tre diverse dimensioni. Le ho colorate, fatte asciugare, e unite tra loro con la corda di canapa, per lasciare il fascino dei materiali naturali parlare da se.
Christmas is closer than it seems. Especially for those who, like me, think of the month of December as an opportunity to do some flea market. I started thinking about it, to be honest, at the beginning of the summer to figure out what to do, where to go... and I think even more so since the beginning of autumn, when everything begins to accelerate and the time seems to be less and less. I made a selection of ideas on what items to prepare and I have concluded that yes, I want to do something on theme but hints... nothing bulky things, only the most delicate decorations possible. And so I left, with my hands in the clay, no molds (otherwise what is creativity?), to achieve a lot of stars in three different sizes. I colored, made ​​dry, and joined together with hemp rope, to leave the charm of natural materials speak for themselves.


I fili di stelline si possono utilizzare in vari modi ed ho cercato di mostravene qualcuno con qualche foto (che non sono di gran qualità perchè fatte con lo smarphone, scusate ma il tempo da dedicare alla reflex è pochino): appese da un capo all'altro tipo bandierine tibetane, arrotolate a formare ghirlande... le immagino per esempio intorno ai bicchieri in occasione del pranzo di Natale :-) Se avete qualche altra idea, scrivetelo nei commenti! Piccoli home decor... ahhhh che passione!!
The wires of stars can be used in various ways and I tried to show you someone with some pictures (which are not of great quality because made ​​with the smartphone, sorry but the time to devote to the reflex is little): hung from one end to other as Tibetan flags, rolled to form garlands... I imagine, for example, around the glasses on the occasion of Christmas lunch :-) If you have any other idea, write it in the comments! Little home decor... what a passion!!

Sono stata invitata a partecipare al mercatino Sagra d'autunno di Bassano Bresciano, come scritto anche qui nell'apposita sezione, domenica 19 ottobre dalle 09:00 alle 19:00, e sarò lì con molto piacere con le mie creazioni! Presto vi comunicherò i mercatini di Natale ai quali ho deciso di partecipare!

Alla prossima / At the next
Nadia

8 ottobre 2014

ANELLO RAME E LABRADORITE BIANCA


L'autunno mi sta scombussolando. Faccio fatica a tenere il ritmo dei post, sono poco organizzata... è come se avessi perso l'orientamento, in questo periodo a dir poco incasinato. E allora cerco di essere presente comunque, di pubblicare gioielli non visti in precedenza anche se, come in questo caso, fotocopia di altri pubblicati in precedenza.
Se non altro potrete notare anche voi le sensazioni che può dare un oggetto riprodotto con pietre diverse, e in fondo sarebbe un peccato non mostrarvi tutte le versioni che ho realizzato di questo tipo di anello con castone. Qui il post di fine estate a cui mi riferisco, con anello in rame e ametista. Oggi invece vi mostro lo stesso anello, solo leggermente più grande nella parte superiore, con pietra di luna. Mi piace particolarmente questa pietra per via della sua iridescenza, cioè quei riflessi che si vedono muovendola alla luce, gli stessi della labradorite. La pietra di luna è infatti chiamata anche labradorite bianca.
Autumn is upsetting me. I struggle to keep up with the post, I'm not very organized... it's as if I had lost my bearings at this time to say the least messed up. And then try to be present anyway, to publish jewelry not previously seen even if, as in this case, a photocopy of other published previously.
If nothing else, you will also notice the sensations that can give you an object reproduced with different stones, and in the end it would be a shame to not show you all the versions I've made ​​of this type of ring with bezel. Here the post of the end of summer to which I refer, with copper and amethyst ring. Today I show you the same ring, only slightly larger at the top, with moonstone (white labradorite). I particularly like this stone for its iridescencethose reflections that can be seen by moving iet at the light, the same as labradorite. The moonstone is in fact also called white labradorite.


Mi succede spesso di rendermi conto degli errori che faccio solo dopo aver fotografato ed essermi fermata ad osservare le immagini. Forse la macchina fotografica accentua di più le imperfezioni, non lascia loro scampo, ed entra di nuovo in gioco il discorso che sì ci sono delle imperfezioni, ma sono anche il marchio del fatto a mano. In ogni caso anche questo mi da spunto per migliorarmi e crescere :-)
It happens to me often to realize the mistakes that I make only after having photographed and that stayed to observe the images. Maybe the camera accentuates more imperfections, do not let them escape, and go back to play in the speech that yes there are flaws, but they are also the brand of handmade. In any case, this gives me an opportunity to improve and grow :-)

L'anello è regolabile ma realizzabile anche su misura su richiesta, così come in ottone o argento sterling. Trovate ogni altra informazione su Etsy!
The ring is adjustable but also custom made on request, as well on brass or sterling silver. You can find any other information on Etsy!
A presto / See you soon
Nadia

1 ottobre 2014

ORECCHINI A LAMPADARIO • ARGENTO E GIADA


Dopo due settimane di astinenza da gioiellini eccomi finalmente di nuovo qua a raccontarvi della mia ultima avventura pseudo orafa! Ultimamente non ho proprio avuto tempo di mettere mano su martelli, metalli e pietre: sono stata impegnata con un altro "progetto" lavorativo che purtroppo non è andato a buon fine, ma per fortuna so bene che bisogna sempre trovare e guardare fissi i lati positivi delle cose, perchè ce ne sono sempre, e in questo caso il lato positivo è avere di nuovo tempo. Per fare tante cose tra cui questa, di cui sentivo tantissimo la mancanza!
Ma veniamo a noi... unire il concetto di semplicità al modello di orecchini "a lampadario", tipologia che adoro, non è una cosa immediata. A dirla tutta sembra una questione piuttosto assurda, ma come ho già fatto trapelare da precedenti post la mia missione è proprio quella di semplificare. Tutto! E per farlo ho scarabocchiato delle linee essenziali di argento sterling che vanno anche un po' oltre i bordi, filano via lisce e lineari e non si incasinano tra di loro ma semplicemente si appoggiano l'una sull'altra. A dar loro un tono ci pensano le gocce di giada, in cui sotto la luce si scorge ogni tanto qualche piccolo luccichio.
After two weeks of abstinence from gems I am finally back here to tell you about my latest adventure pseudo goldsmith! Lately I have not had time to put my hand on hammers, metals and stones: I've been busy with another "project" work which, unfortunately, has not been successful, but fortunately I know that I have always to find and look fixed the positives of things, because there are always, and in this case, the positive side is to have time again. To do so many things including this one, which I felt much the lack!
But let us...
unite the concept of simplicity to the "chandelier" earrings type, which I'm in love, is not an immediate thing. To be honest it seems a rather absurd, but as I have already leaked from the previous post my mission is just to simplify. All! And to do that I scribbled clean lines of sterling silver that go a little over the edges, smooth and linear spin away and not messing with each other but simply rely on one another. To give them a tone we think the drops of jade, which can be seen under the light every so often a little shimmer.

Questi orecchini sono già su Etsy, cliccate QUI se volete vederli! E cliccate sulla mia pagina facebook per seguire ogni aggiornamento. Ogni vostro commento è sempre benvenuto, buona giornata e buona creatività!
This earrings are yet on Etsy, take a look here if you want! And click on my facebook page to follow every updating. Every your opinion (here below) is always welcome, have a good day and good creativity!
A presto,
Nadia