18 febbraio 2015

AROUND THE WORLD BLOG HOP • AUTO INTERVISTA


Sono stata invitata da Lucia di lucicuce a continuare la catena di Around the World Blog Hop, che ha lo scopo di tirare in ballo i/le bloggers tramite nominatios, i quali dovranno poi raccontare qualcosa di se tramite domande prestabilite. Scansato il fantasma delle catene di Sant'Antonio, ho capito che questa è un'iniziativa divertente ed anche utile per farsi conoscere! E allora si parte:

A COSA STAI LAVORANDO?
Dopo un periodo di mancanza di stimoli ho finalmente ritrovato l'energia giusta per mettere le mani sul metallo e come al solito non mi concentro mai su un lavoro soltanto, ma tiro in mezzo tante idee. Per esempio sto realizzando:
• un bracciale, cercando di farlo assomigliare ad un serpente;
• un anello con pietra incastonata, contemporaneamente studiando le tecniche di
   montatura delle pietre;
• forme tramite foldforming, che monterò su orecchini e collane.


IN CHE MODO IL MIO LAVORO SI DIFFERENZIA DA QUELLO DEGLI ALTRI NEL SUO GENERE?
E' una domada che mette un po' in difficoltà, ma secondo me la risposta è molto semplice: non è sicuramente una questione di merito perchè questo lo valuta chi ci segue, secondo me è una questione di stile. Ognuno ha il suo ed agisce di conseguenza, realizzando ciò che più gli piace e lo soddisfa. Da questa caratteristica personale ogni creativo si differenzia dagli altri.

PERCHE' FACCIO QUELLO CHE FACCIO?
Perchè mi soddisfa. Non è facile e quindi è ogni giorno una sfida. Riempie il mio bisogno di creare. Perchè mi piacerebbe poterne fare il mio lavoro principale avendo creato un'attività dal niente. E perchè, e questa cosa la sento ammettere a pochi, sentirsi apprezzati è un piccolo traguardo, è piacevole.

COME FUNZIONA IL MIO PROCESSO CREATIVO?
Tutto può partire o da un'idea, che arriva da natura, arte, forme di vario genere, osservazione di una pietra, oppure dalla volontà di sperimentare una nuova tecnica. Disegno ciò che intendo realizzare e man mano che vado avanti aggiungo dettagli. E poi creo materialmente l'oggetto tramite la cottura del metallo, la formatura con martelli e attrezzi vari, concludendo con la rifinitura e l'eventuale aggiunta di tonalità o pietre. Non impiego meno tempo e passione a fotografare, scrivere un post apposito per ogni gioiello e pubblicare su Blogger, FacebookPinterest, Instagram e spesso anche su Etsy.


Fatto, la mia auto-intervista AWBH è completa ed ora nomino tre bravissime creative... e tre modi diversi di pensare e realizzare gioielli:
• Martina di Kairòs Gioielli
• Michela di Nekojewels
• Paola di Perlevaniglia

A presto!!
Nadia